WJJC ITALIA

11057471 10207002922539065 7096787504409916246 nBRUXELLES (Belgio) - European Week of Sport 10-13 Settembre 2015.

Grande successo per l'evento organizzato dalla Commissione Europea in collaborazione con EurEthics/Etsia/Endas.

Sono stati 4 giorni in cui ho avuto l'onore di essere protagonista, non solo a livello sportivo, ma anche istituzionale, nel quadro delle manifestazioni ufficiali dell'”European Week of Sport” organizzato dalla Commissione Europea in collaborazione con EurEthics/Etsia/Endas.

Dopo una lunga e scrupolosa valutazione da parte di EurEthics Training Academy, ente accreditato presso la Commissione Europea di Bruxelles e rappresentato dal suo Presidente Prof. Giovanni Gordiani, la WJJC è stata scelta per rappresentare il Ju-Jitsu, attraverso il suo Fondatore Adriano Busa', Shihan Massimiliano Maltagliati, dal sottoscritto Shihan Giovanni Legato e dal Sensei Marco Morelli.

Le manifestazioni ufficiali che ci hanno coinvolto, sono iniziate nella giornata di giovedì 10 settembre, dove siamo stati protagonisti al ‪#‎beactive‬ all'European Week of Sport, con una dimostrazione del nostro metodo di Ju-Jitsu.

L'evento si è svolto a Mont des Arts nel cuore di Bruxelles, con una vista mozzafiato sulla città.

11987012 10206620733468396 5624186434205181239 nL'organizzazione ha fatto le cose in grande, allestendo un enorme padiglione dedicato agli sport indoor, un campo di basket e un campo di calcetto. Il tutto impreziosito dalla Medaglia d'oro olimpica Mosca 1980 dei 100 metri, Allan Wells che ha fatto da testimonial alla dimostrazione WJJC.

Nelle seguenti giornate siamo stati partecipi di seminari e conferenze svoltosi nell'edificio che ospita la Commissione Europea, dove ci siamo presentati ai più alti esponenti dell'”Heads of unit of the European Commission visitor center”.

Ci siamo poi trasferiti presso il Parlamento Europeo per una visita e un incontro con l'esponente danese MP Hon. M H Petersen e guidati dalla Dr. Ann Sophie Lemvihh.

La sintonia tra le parti è stata da subito brillante, è stata una grande opportunità per far vivere, all'insegna dello sport e delle arti marziali, lo spirito di unione Europea e di condivisione che accomuna queste due realtà.
Facendo una riflessione, credo che lo spirito europeo possiamo considerarlo come un insieme di eredità, una comunità intellettuale, artistica e scientifica, in cui lo sport possiede e dovrà possedere un ruolo determinante.

Si può parlare quindi di un “senso comune europeo”, di cui le nostre nazioni – oggi membri dell’Unione europea – si sono nutrite.

11988567 10206625458706524 2442412537460614880 nCiò che importa è definire quanto vi è di essenziale in questo lascito, in modo da renderlo più cosciente e capace di agire, fronteggiando le minacce di questo momento storico. scosso da profonde difficoltà e crisi, avendo la possibilità di riscoprire la forza dell'unione e lo spirito della comunità Europea.
Ed è proprio per questo che attraverso lo sport e l'educazione allo sport, potremo raggiungere risultati ed obbiettivi importanti per il bene comune.
Avremo la possibilità inoltre di riappropriarci dell'“identità” europea, che è radicata nel passato e in qualche modo fissata, ma proiettando l’Europa nel futuro, perseguendo il presente con la volontà di ricordarsi del legame fra individualità e comunità che lei stessa, ha letteralmente forgiato, ovvero la dignità umana, la libertà, la democrazia, l'uguaglianza, rispetto dei diritti umani.

Il senso comune europeo quindi rimane la risorsa di cui possiamo avvalerci per l’educazione allo sport e alle arti marziali.

Questi incontri hanno gettato le basi per una collaborazione, che vedrà la World Ju-Jitsu Corporation rappresentare ufficialmente il Ju-Jitsu all'EurEthics Training Academy, in questo progetto, ed è stata un'occasione determinante per portare il suo patrimonio tecnico e didattico ai più alti livelli d’Europa.

Quello che resta dentro di noi, è la grande soddisfazione di vedere riconosciuta la nostra grande professionalità, che da sempre, ci accompagna nella nostra visione del Ju-Jitsu.

IMG 20150911 WA0011Sono stati giorni indimenticabili, un personale ringraziamento al Soke Adriano Busà e al Presidente Giovanni Gordiani.

Shihan Giovanni Legato 5th Dan
Senior Technical Officer
World Ju-Jitsu Corporation - Italia


#beactive ‪#‎eurethics‬ ‪#‎wjjc‬ ‪#‎worldjujitsucorporation‬ ‪#‎jujitsu‬ ‪#‎artimarziali‬ ‪#‎europa‬ ‪#‎europeancommission‬ ‪#‎adrianobusa‬ ‪#‎giovannilegato‬ ‪#‎maestrojujitsu‬ ‪#‎amoilmiolavoro‬ ‪#‎parlamentoeuropeo‬ ‪#‎bruxelles‬ ‪#‎jujitsubruxelles‬ ‪#‎etsia‬ ‪#‎allanwells‬ ‪#‎sport‬ ‪#‎educazione‬ ‪#‎comunitaeuropea‬ ‪#‎membriue‬ ‪#‎giovannigordiani‬ ‪#‎massimilianomaltagliati‬ ‪#‎marcomorelli‬ ‪#‎basket‬ ‪#‎calcetto‬

 

View the embedded image gallery online at:
http://wjjc.it/news-press.html?start=48#sigProId3603693fe3

View the embedded image gallery online at:
http://wjjc.it/news-press.html?start=48#sigProIdb3ce860b9b

View the embedded image gallery online at:
http://wjjc.it/news-press.html?start=48#sigProIdaae0d9e025

 

2015 09 10 belgioBRUXELLES (Belgio) - La World Ju-Jitsu Corporation, nella persona del suo Fondatore Adriano Busà, è orgogliosa di comunicare che dal 10 al 13 Settembre 2015 è stata invitata ufficialmente nel quadro delle manifestazioni ufficiali di Bruxelles al “European Week of Sport” organizzato dalla Commissione Europea in collaborazione con EurEthics/Etsia/Endas sulle tematiche dell'educazione attraverso lo sport e dell'’insegnamento di alta qualità nelle arti marziali, fra le quali il Ju-Jitsu è parte prominente.

 

Questa manifestazione si svolgerà presso “European Sport Village” e presso il “Centro Sportivo della Commissione Europea”, con seminari e conferenze dedicate alle arti marziali, dove saremo ospiti d’onore per il Ju-Jitsu. Il nostro Shodai Soke Adriano Busà porterà con sé in Europa alcune delle sue migliori cinture nere italiane, Shihan Massimiliano Maltagliati, Shihan Giovanni Legato, Sensei Marco Morelli.


Sarà un grande onore e una grande soddisfazione per la WJJC rappresentare il Ju-Jitsu dopo una lunga e scrupolosa valutazione da parte di EurEthics Training Academy, ente accreditato presso la Commissione Europea di Bruxelles e rappresentato dal suo Presidente Prof. Giovanni Gordiani che pubblicamente ringraziamo.


La WJJC da sempre sensibile al tema etico nel Ju-Jitsu porterà questo suo messaggio insieme al suo patrimonio tecnico e didattico ai più alti livelli d’Europa.

11391316 10205939257831931 987118160615869509 nFirenze: il giorno 6 giugno 2015 si sono svolti a Firenze gli Esami di Dan, presso la sede tecnica internazionale della World Ju-Jitsu Corporation il “World Ju-Jitsu Centre”, davanti alla straordinaria commissione tecnica rappresentata da: lo Shodai Soke Adriano Busà, fondatore della Wjjc, il Kaicho Archie Higgins (Scozia), il Sensei Dave Martin (Inghilterra) e dai rappresentanti italiani Sensei Massimiliano Maltagliati e Sensei Giovanni Legato.

Gli occhi scrupolosi dei Maestri hanno letteralmente scansionato i movimenti e l'espressione dei candidati all'esame, constatando la loro ottima preparazione tecnica e mentale.
La giornata si conclude con il raggiungimento da parte dei candidati all'esame dei seguenti gradi:

1st Dan

Calzolari Leonardo
Campus Silvio
Ceccato Lorenzo
Guasti Mirko
Montagnani Giovanni
Morelli Marco
Palermo Oddino
Tolentino Johnpaul - junior

 

3rd Dan
Di Stasi Umbeto


11391499 10205950091382763 6138509555747948834 nIl giorno 7 giugno 2015 si è svolto il seminario internazionale presso l'Auditorium di Pistoia.

La cornice del primo stage internazionale Wjjc Italia non poteva essere migliore: il 7 Giugno è una splendida domenica di fine primavera e gli allievi e i maestri si riuniscono presso il prestigioso Auditorium di Pistoia.

Le varie delegazioni si sono riunite alle 9.30 per dare inizio ad una lezione tutta particolare, di grande confronto e soprattutto di grande festa per questa nuova federazione. A mano a mano si presentano sul tatami i maestri che tengono questo “corso di aggiornamento” intensivo e insieme a loro i vari allievi di tutte le età e di tutti i gradi divisi in tre gruppi: cinture nere e dan, kyu e juniores.

La cosa più stimolante di avvenimenti come questo è la possibilità di apprendere da nuovi insegnanti, poter arricchire il proprio stile dall'osservazione e dal confronto con altri allievi provenienti da altri punti della costellazione Wjjc, infatti varie sono le figure che si alternano come guide per i tre gruppi, tutti esperti di grandissimo livello, lo Shodai Soke Adriano Busà (Italia), il Kaicho Archie Higgins (Scozia), il Sensei Dave Martin (Inghilterra), il Sensei Massimilano Maltagliati (Italia) e il Sensei Giovanni Legato (Italia).

11390116 10205946067282163 9191306437619928787 nA suggellare questa giornata speciale c'è stato l'emozionate momento della premiazioni, che ha visto protagonisti: le nuove cinture nere e il passaggio a 3rd dan del Sensei Umberto Di Stasi, i maestri della delegazione scozzese e inglese e la nomina a Shihan per i maestri Massimiliano Maltagliati e Giovanni Legato, consegnate direttamente dal Shodai Soke Adriano Busà che ha contagiato tutti con la sua passione, ricordando che il grande tesoro della Wjjc, è la partecipazione di tutti, con lo spirito e la passione ad unire tutti i membri della federazione, perché quella del Ju-Jitsu deve essere una grande famiglia basata su valori e passioni come il rispetto e il sacrificio.


Dopo un'intensa mattinata di allenamento i maestri danno il “rompete le righe”, dopo aver dato un piccolo regalo a tutti gli allievi e il dovuto attestato di partecipazione. Così tra una firma sul Budopass e varie foto ricordo si chiude questo seminario da non dimenticare, come al solito frutto della grande professionalità e impegno dei vertici della Wjjc Italia.

 

WJJC ITALIA STAFF

 

View the embedded image gallery online at:
http://wjjc.it/news-press.html?start=48#sigProIda8c110b60a

 

 

 

 

 

2015 04 11 nuovi istruttoriPresso il World Ju-Jitsu Centre, lo Shodai Soke Adriano Busa' dopo un'estenuante e brillante esame, nomina i seguenti nuovi istruttori Wjjc: 
- Sensei Marco Morelli
- Sensei Cosimo Boanini
- Sensei Sara Fiorillo.

Congratulaziioni a tutti loro....il viaggio continua!

20150214 173419 sitoSabato 14 febbraio si sono svolti gli esami di kyu per i corsi senior e junior della Wjjc Italia, per le provincie di Firenze e Prato.

Questi esami assumono un grande valore aggiunto, in quanto sono i primi della neonata World Ju-Jitsu Corporation Italia, svoltosi presso il World Ju-Jitsu Centre, “hombu dojo” della federazione guidata dallo Shodai Soke Adriano Busà.

Convocati per le ore 10.00 i candidati all'esame senior, visibilmente emozionati, ma tutti impegnati a dare il meglio di loro stessi, hanno svolto il loro esame consapevoli che il superamento di un esame rappresenta solo un piccolo traguardo raggiunto e l'inizio di un nuovo percorso di miglioramento interiore.


Il pomeriggio alle 15.30 è stato il turno dei “junior”, che hanno inondato il tatami di tutta la loro gioia ed energia, affrontando l'esame con la giusta concentrazione e attenzione.


20150214 174302 sitoAl termine dell'esame la commissione tecnica presieduta da:

Adriano Busa' – Shodai Soke, Massimiliano Maltagliati 5th Dan – Senior Technical Officier, Giovanni Legato 5th Dan – Senior Technical Officier e Umberto Di Stasi 2nd Dan, hanno dichiarato gli allievi idonei per il passaggio di kyu.


La commissione esaminatrice ha constatato la capacità degli allievi di mettersi in gioco per cercare di migliorare i propri limiti.

Tutti hanno sostenuto un duro esame, eseguendo le tecniche di Ju-Jitsu con espressione e grande voglia di dimostrare a se stessi che tutte le paure e le tensioni, possono essere trasformate in una grande energia positiva.


Infine a suggellare la giornata c'è stata la premiazione con le nuove cinture, il relativo diploma di graduazione e le consuete foto di rito.....dalle facce stanche di tutti è uscito un grande sorriso di soddisfazione.

 

20150214 101304 sito

syllabusPresentazione del nuovo Syllabus ufficiale WJJC, "Coaching Assessor Instructor Training Programme".

10801511 1584182598471371 3671681665103886388 nVenerdì 19 Dicembre 2014 dalle ore 20,00 alle ore 21,30 presso la Palestra Master Fitness in Via Erbosa nr. 57 - 51100 Pistoia (PT), avrà luogo un seminario presieduto dallo Shodai Soke Adriano Busà.

Lo stage è aperto a tutti, per partecipare contattare il proprio maestro di riferimento.

2015 01 kuwait

KUWAIT CITY (Kuwait) - Ultima settimana di Gennaio 2015, Training Class con Shodai Soke Adriano Busà - Sensei Massimiliano Maltagliati e Sensei Abdulwahab M Alburaidi

2014 10 17 stage 31Calenzano (FI): Presso il Nuovo Palazzetto dello Sport di Calenzano (FI) la WJJC ITALIA (World Ju-Jitsu Corporation Italia) ha indetto per il giorno 17 ottobre 2014 il primo stage internazionale con la presenza del Sensei Archie Higgins rappresentante scozzese e presieduto dal "Founder" Adriano Busa' con la presenza dei massimi rappresentanti italiani "Senior Technical Officer" ovvero il M° Massimiliano Maltagliati 5th Dan e il M° Giovanni Legato 5th Dan ed inoltre il M° Umberto Di Stasi (rappresentante città di Prato) e il M° Silvio Campus (rappresentante città di Cagliari).

La grande energia che caratterizza lo stile della federazione si è vista già da subito, un riscaldamento rapido ma decisamente intenso ha praticamente soffocato le gole dei presenti che al termine degli esercizi avevano una cassa toracica pulsante e un cuore che assomigliava più ad un tamburo che ad uno splendido organo che gestisce e regola semplicemente il flusso sanguigno.

Le mani sulle ginocchia confermavano lo straordinario lavoro di riscaldamento fatto dal Maestro scozzese. E questo è stato solamente l’inizio. Neanche il tempo di riprendersi che parte subito la lezione del Sensei Higgins incentrato sul "groundwork" (lotta a terra), grande occasione di perfezionamento e di rifinizione di questo aspetto del Ju-Jitsu. Sono state affrontate tecniche come: difesa da strangolamenti, studio di leve e bloccaggi, controtecniche da bloccaggi a terra.

2014 10 17 stage 01Nel complesso il risultato della lezione è stato eccellente, il lavoro svolto in questa splendida serata, ha dimostrato tutto l’impegno, la dedizione e il sudore profuso nel lavoro di preparazione a conferma della filosofia che accompagna la nostra Federazione, che si protrae verso il futuro in questa direzione mentale, basandosi sul miglioramento tecnico e la maturazione interiore costante e crescente di ogni affiliato.

A conclusione di questo splendido evento, al termine dell’allenamento è stato consegnato, da parte del Founder Adriano Busa' al M° Archie Higgins la nomina di  Shihan, che visibilmente commosso ha ringraziato suggellando il forte legame del maestro scozzese alla World Ju-Jitsu Corporation.

 

 

WJJC ITALIA STAFF

 

 

View the embedded image gallery online at:
http://wjjc.it/news-press.html?start=48#sigProId2faeb65422

 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa Cookies

Informativa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (c.d. codice privacy)

Ai sensi dell’art. 13 del Codice Privacy ed in ottemperanza alle prescrizioni del Provvedimento 229/2014 del Garante per la Protezione dei Dati Personali, si informa che il presente sito utilizza le seguenti tipologie di cookie (ossia dei piccoli file di testo che i siti visitati inviano al tuo device, dove vengono poi memorizzati al fine di essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva):

 

Cookie tecnici

Quei cookie strettamente necessari per permettere:

La navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di autenticarsi per accedere ad aree riservate, "cookie di navigazione o di sessione");

La raccolta di informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso ("cookie analytics");

La navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto, "cookie di funzionalità") al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Tali cookie sono installati direttamente da questo sito e poiché non vengono utilizzati per scopi ulteriori rispetto a quelli funzionali sopra descritti la loro installazione non richiede il tuo consenso.

 

Cookie di profilazione di terze parti
Tali cookie sono installati da soggetti diversi da questo sito e l’installazione degli stessi richiede il tuo consenso; in mancanza gli stessi non saranno installati.

Ti riportiamo quindi di seguito i link alle informative privacy delle terze parti dove potrai esprimere il tuo consenso all’installazione di tali cookie evidenziando che, laddove non effettuassi alcuna scelta e decidessi di proseguire comunque con la navigazione all’interno del presente sito web, acconsentirai all’uso di tali cookie.

Google+ - Informativa: http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/types/
Facebook - Informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Twitter - Informativa: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter
YouTube - Informativa: https://www.youtube.com/static?template=privacy_guidelines&gl=IT

 

Gestione dei cookie e configurazione dei browser

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione:
La disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito.

La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti -> Opzioni -> Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.

    Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
    Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
    Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9
    Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
    Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

 
Fermo restando quanto precede, informiamo che l’Utente può avvalersi di Your Online Choiceshttp://www.youronlinechoices.com. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. E' possibile pertanto utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.