WJJC ITALY

legato giovanni dt nazionale12 seppia

"Tutti i benefici del Ju-Jitsu e delle Arti Marziali"
Articolo a cura dello Shihan Giovanni Legato 6th Dan - Direttore Tecnico Nazionale Wjjc italy


Aumentano la forza e la resistenza, ma anche, e soprattutto, l’autocontrollo. Aiutano a ridurre ansia e insicurezza, a far crescere fiducia e stima nei propri confronti, a rispettare l’avversario e a restare calmi in situazioni di pericolo.

La definizione
Il Ju-Jitsu è un'arte di difesa personale che basa i suoi principi sulle radici del nome originale giapponese: Hey yo shin kore do, ovvero "Il morbido vince il duro". In molte arti marziali, oltre all'equilibrio del corpo, conta molto anche la forza di cui si dispone. Nel jujitsu, invece, la forza della quale si necessita proviene proprio dall'avversario.Il mio obiettivo come docente di Ju-Jitsu è «educare» tanto il corpo quanto la mente con evidenti benefici fisici e psicologici.

Benefici fisici

Il Ju-Jitsu favorisce la riduzione della massa grassa, a favore di un buon controllo del peso corporeo; attraverso vari tipi di tecniche come: salti, capriole, balzi, prese, ecc., tonificano i diversi gruppi muscolari e favoriscono un aumento della forza. Migliorano reattività e riflessi, aumentano agilità e destrezza, favoriscono la mobilità articolare e giovano all’apparato cardio vascolare e a quello respiratorio. Consentono, inoltre, lo sviluppo delle qualità atletiche di base.


Benefici psicologici

Sul fronte psicologico, riferendomi a tutte le arti marziali: favoriscono la disciplina, responsabilizzano sull’uso della forza e aiutano a prendere coscienza dei propri limiti e delle proprie capacità. Insegnano a rispettare gli avversari e a prendersi cura del proprio corpo, contrastano ansia e insicurezza, favoriscono il controllo di sé e aiutano a rimanere calmi in situazioni di pericolo.
Le indicazioniLe discipline orientali sono propedeutiche ad altri sport e possono essere praticate a partire già dai 5 anni. Prima di praticarle è utile effettuare una visita medico-sportiva per stabilire l’idoneità, ma anche per verificare che non ci siano alterazioni nelle articolazioni che predispongono ai traumi più frequenti in queste attività.

Shihan Giovanni Legato 6th Dan

website: www.wjjc.it

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.