WJJC ITALY

11391316 10205939257831931 987118160615869509 nFirenze: il giorno 6 giugno 2015 si sono svolti a Firenze gli Esami di Dan, presso la sede tecnica internazionale della World Ju-Jitsu Corporation il “World Ju-Jitsu Centre”, davanti alla straordinaria commissione tecnica rappresentata da: lo Shodai Soke Adriano Busà, fondatore della Wjjc, il Kaicho Archie Higgins (Scozia), il Sensei Dave Martin (Inghilterra) e dai rappresentanti italiani Sensei Massimiliano Maltagliati e Sensei Giovanni Legato.

Gli occhi scrupolosi dei Maestri hanno letteralmente scansionato i movimenti e l'espressione dei candidati all'esame, constatando la loro ottima preparazione tecnica e mentale.
La giornata si conclude con il raggiungimento da parte dei candidati all'esame dei seguenti gradi:

1st Dan

Calzolari Leonardo
Campus Silvio
Ceccato Lorenzo
Guasti Mirko
Montagnani Giovanni
Morelli Marco
Palermo Oddino
Tolentino Johnpaul - junior

 

3rd Dan
Di Stasi Umbeto


11391499 10205950091382763 6138509555747948834 nIl giorno 7 giugno 2015 si è svolto il seminario internazionale presso l'Auditorium di Pistoia.

La cornice del primo stage internazionale Wjjc Italia non poteva essere migliore: il 7 Giugno è una splendida domenica di fine primavera e gli allievi e i maestri si riuniscono presso il prestigioso Auditorium di Pistoia.

Le varie delegazioni si sono riunite alle 9.30 per dare inizio ad una lezione tutta particolare, di grande confronto e soprattutto di grande festa per questa nuova federazione. A mano a mano si presentano sul tatami i maestri che tengono questo “corso di aggiornamento” intensivo e insieme a loro i vari allievi di tutte le età e di tutti i gradi divisi in tre gruppi: cinture nere e dan, kyu e juniores.

La cosa più stimolante di avvenimenti come questo è la possibilità di apprendere da nuovi insegnanti, poter arricchire il proprio stile dall'osservazione e dal confronto con altri allievi provenienti da altri punti della costellazione Wjjc, infatti varie sono le figure che si alternano come guide per i tre gruppi, tutti esperti di grandissimo livello, lo Shodai Soke Adriano Busà (Italia), il Kaicho Archie Higgins (Scozia), il Sensei Dave Martin (Inghilterra), il Sensei Massimilano Maltagliati (Italia) e il Sensei Giovanni Legato (Italia).

11390116 10205946067282163 9191306437619928787 nA suggellare questa giornata speciale c'è stato l'emozionate momento della premiazioni, che ha visto protagonisti: le nuove cinture nere e il passaggio a 3rd dan del Sensei Umberto Di Stasi, i maestri della delegazione scozzese e inglese e la nomina a Shihan per i maestri Massimiliano Maltagliati e Giovanni Legato, consegnate direttamente dal Shodai Soke Adriano Busà che ha contagiato tutti con la sua passione, ricordando che il grande tesoro della Wjjc, è la partecipazione di tutti, con lo spirito e la passione ad unire tutti i membri della federazione, perché quella del Ju-Jitsu deve essere una grande famiglia basata su valori e passioni come il rispetto e il sacrificio.


Dopo un'intensa mattinata di allenamento i maestri danno il “rompete le righe”, dopo aver dato un piccolo regalo a tutti gli allievi e il dovuto attestato di partecipazione. Così tra una firma sul Budopass e varie foto ricordo si chiude questo seminario da non dimenticare, come al solito frutto della grande professionalità e impegno dei vertici della Wjjc Italia.

 

WJJC ITALIA STAFF